Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for settembre 2010

www.fattoriedidattiche.biz

Un vero e proprio punto di incontro tra gli operatori del mondo del turismo e dell’educazione all’insegna della natura e della vita rurale.

Questa, la definizione migliore da attribuire al contenitore “fattoriedidattiche”. Un portale dedicato a chi cerca o gestisce una fattoria didattica, alla vendita diretta nei mercati del contadino e alle fattorie biologiche.

Il tutto, organizzato per regione e provincia. E per trovare più rapidamente le strutture di maggiore interesse, la redazione di “Fattoriedidattiche.biz” ha così suddiviso per categorie: Fattorie D

idattiche, Fattorie Biologiche, Reti di Fattorie e Mercati del Contadino.


Ma quante sono esattamente le fattorie didattiche in Italia ? Quando nascono e perchè?

Così, per conoscere le risposte a questi interrogativi, ci siamo rivolti ad Andrea Ragno, amministratore di Promobit, azienda di comunicazione veronese che ha creato e  lanciato questo progetto interessante e concreto.

“Tutto nasce da quando ho fatto visita per la prima volta in una fattoria didattica – spiega Ragno – in quell’istante è nata in me la certezza di quanto il mondo della natura sia poco conosciuto specie nelle nuove generazioni.
Vivere una giornata in contatto con il mondo animale, abitare il loro habitat, imparare a fare il formaggio, raccogliere le uova in un pollaio me ne ha fatto scoprire l’aspetto ludico, educativo”.

“In rete più che altrove, l’argomento sembrava confuso e sconosciuto – prosegue l’amministratore dell’agenzia Promobit – da qui l’idea di un aggregatore on line, mirato alla didattica applicata alla natura”.

“In Italia la nascita della prima rete di fattorie avviene nel 1997 con la “Rete delle fattorie didattiche romagnole”, un progetto della società Alimos in collaborazione con imprenditori agricoli della provincia di Forlì-Cesena – spiega Ragno –  L’anno seguente la Regione Emilia-Romagna avvia il progetto “Fattorie Aperte e Fattorie Didattiche”.

Negli ultimi anni altre iniziative importanti sono state avviate dal Consorzio Agriturismo Piemonte e dal Consorzio Agrituristico Mantovano.

Dall’ultimo censimento realizzato da Alimos nei mesi di luglio e agosto 2009 – conclude –  risulta che in Italia sono attive oltre 1.750 Fattorie Didattiche.  In tutta la penisola si moltiplicano i progetti di sviluppo della didattica agro-ambientale da parte di istituzioni governative e di privati. Il settore è dunque in costante crescita”.

Si apprende, proseguendo l’intervista, l’affascinante storia di un mondo parallelo fatto di natura, di percorsi che attraverso posti incontaminati, ti avvolgono fuori e dentro. Una fattoria, dunque, come luogo ideale per una gita con i bambini ma anche un’occasione per gli adulti, per poter riscoprire i piaceri della semplicità e genuinità.

Un investimento, dunque, quello di fattoriedidattiche.biz, che ad oggi riscuote un intenso successo di visitatori e di pubblico per tutto un mondo di iniziative e strutture che non si conosce, con oltre 1100 fattorie inserite e presente, anche, su Facebook, Twitter e Youtube.

E’ possibile cercare la fattoria più vicina a casa su http://www.fattoriedidattiche.biz e scoprire curiosità, iniziative, progetti, restando sempre aggiornati con la newsletter mensile.

Annunci

Read Full Post »